freddo

agosto 2, 2006

Ieri a la mattina, abbiamo rendersi conto che quando fa 28°C o meno, abbiamo freddo. Che triste!

Io adoro il freddo, la neve, il ghiaccio… Voglio bene vivere a Montréal, dove ho passato molte vacanze d’inverno con la mia famiglia. Io mi ricordo sopratutto delle notte quebecchese, silenziose. La neve assorda tutto, anche le macchine ad ogni angolo de strada. Si possa vedere le stelle molto bene del picco Mont Royal, perché il cielo del Nord è molto claro in inverno quando no nevica…

Ma che faccio? E’ impossibile descrivere la gioia d’una notte fredda, o d’un giorno freddo e soleggiato nel Québec…

Un giorno, tornerò.


isole

luglio 22, 2006

royale

Come sono stanca oggi – e un po’ malata -, non scriverò molto.

Questi scatti sono della isola Royale, la più grande delle tre isole du Salut, dove abbiamo passato due giorni. Volevo andare all’isola St Joseph, ma non potevamo perché abbiamo prenotazione all’albergo sul’isola Royale, e non potevamo essere sulla St Joseph perché il traghetto passa solo una volta per giorno. Forse la prossima volta sì.

Non è possibile di visitare l’isola du Diable perché è troppo pericolosa. L’acqua intorno a l’isola è rapida e infestata di squali.

Sul’isola Royale ci sono molte case dei guardiani, ora occupati per la gente che lavora all’albergo, e l’albergo era la casa (molto grande!) del direttore della prigione. Ci sono anche il vecchio ospedale militare, il faro, una chiesa, un laboratorio, la piccola teleferica entre Royale e Diable (ora rovine), etc.

Abbiamo camminato molto, dappertutto sul’isola. Ho scatto molti foto. Il mio amichetto ha insegnato al suo nipote come sbucciare e aprire un cocco, e ha portato quattro cocchi a Kourou per fare gelato di cocco in casa. E’ delizioso.

Credo che è tutto per oggi… A presto!
natureroyale


vacanze

luglio 15, 2006

Non potrò scrivere sul blog durante due settimane perché saremo in vacanze con il nipote del mio amichetto. Saremo sul’isole, alla giungla, forse in Brasile… A presto!


calcio

luglio 11, 2006

Che dire sulla vittoria di domenica? Non sono appassionata di calcio. Guardo i grandi campionati, i grandi partite, ma niente di più…

In Argentina il calcio è un’ossessione, peggiore che in Italia, forse peggiore che in Brasile. Piccola, detestavo il calcio perché quando la gente mi chiedevano “Che squadra è la tua?”, rispondevo “Nessuno,” e loro si arrabbiare, o non accettavano che non guardavo il calcio. “Il tuo padre è di River, allora tu sei di River!” era una risposta frequente.

Ora sono maggiorenne, ho potuto guardare il Mondiale, ma mi annoio un po’ perché non comprendo tutto. Non era il caso durante la finale, naturalmente.

E che finale! Per me, non era importante si l’Italia o la Francia vinceva, ma… che finale. Spero che Zidane spiegarà presto che è passato entre lui e Materazzi. In Francia tutto il mondo si domanda “Perché?”


forza azzurri!

luglio 9, 2006

figcCampioni del mondo!

Il mio preferito è Toni.


sabbia

luglio 3, 2006

Sabbia

Fa qualche settimana che non scrivo in italiano. Non ho avuto molte cose a fare, benché… Non so perché, ma sono molto stanca frequentemente, allora tempus fugit! Non avevo il tempo di scrivere o studiare le lingue, e voglio studiare, perche non ho più corsi! Il corso serale di italiano, il corso di russo in mattinata, il corso de lingua dei segni… tutti sono sospenderi per le vacanze d’estate. Mi annoio molto.

Non me vado a annoiarmi più a partire dal 16 giugno, perche il nipote del mio amichetto andrà in Guiana per passare due settimane con noi. Credo che ha otto anni, e è molto simpatico, anche se un po’ iperactivo. Evidentemente è un po’ meno iperactivo senza i suoi progenitori. Vederemo si è vero…

Il fine di settimana penultimo, andammo alla spiaggia di Kourou. La foto qui sopra, io l’ho scatto in ottobre 2005. Le isole in centro della immagine sono le isole “du Salut,” che ho spiegato in un altro messaggio.

E per finire… Il mio amichetto ha trovato questo sito con scatti di castelli di sabbia impressionanti. Spero che vi piace.

Alla prossima volta!


bici

giugno 24, 2006

bicicletta

C'è sempre un'afa tremenda qui, quindi molta gente utilizza le biciclette per andare dove vuole. Camminare è troppo stancante, anche quando no si porta molte cose in zaino, o a l'ombra di un'ombrello, o con cappello. Il sole omnipresente è crudele a l'equatore.

Allora, il sabato scorso il mio amichetto ed io abbiamo comprato due biciclette. Ho dovuto provare diverse biciclette per trovare la mia, perché sono molto bassa è non c'è molte bici che posso utilizzare. O sono troppo piccole, o troppo grande. Insomma, la mia bicicletta un po' troppo grande per me, ma con un sellino più sottile che le altre. Così, posso andare in bici. Per il mio amichetto c'è più facile; com'è molto alto, lui può utilizzare molte biciclette.

Mi alleno con la bicicletta, un po' più tutte le giorni, ma oggi non ho potuto andare fino alla fine nord della spiaggia di Kourou. Sono molto delusa, ma è vero che questa mattina ho andato fino al mercato di frutta, quindi io ho andato già molto in bicicletta oggi… E il fine settimana scorso, abbiamo andato fino alla fine sud della spiaggia, meno lontana.

Una bella bibita è quello che ci vuole con questo caldo… Allora, me vado a bere un tè freddo o un succo de goiaba…

Alla prossima volta!


non sono morta

giugno 22, 2006

Ma sono molto stanca. Scriverò un po' domani o sabato. Probabilmente sabato, perché la sera di venerdì saremo a la casa del farmacista dell'ospedale. Sarà una piccola "festa Playstation," perché il farmacista e il mio amichetto vogliono giocare con gli giochi che hanno… Sono come piccoli ragazzini, eh?

Stammi bene!


aiuto!

giugno 17, 2006

aiuto

C'è un gattino in casa!

Si chiama Lyra e ha solo un mese. Il mio amichetto l'ha portato a casa la sera di martedì scorso. Fa qualche giorno che cammino, cammino, cammino per trovare e comprare cose per lei… cibo, tappetino per le unghie, shampoo (era molto sporca quando il mio amichetto l'ha trovato), polvere per uccidere le pulci, etc.

Credo che è contenta con noi. Gioca molto, e dorme la siesta in nostre braccia.

Il suo nome è quello della eroina della meravigliosa trilogia di libri per bambini "His Dark Materials" de Philip Pullman.


cento uno

giugno 12, 2006

Lucertola

Stamattina ho trovato questa piccola lucertola dentro al nostro mixer. Ci sono alcune lucertole nel appartamento chi se nasconderono dietro i mobili quando accendemo la luce, ma è la prima volta che vedo una dentro al mixer… Che clima: i animali sono dappertutto!

Oggi vedo che avevo già cento uno visitatori. Grazie molte a tutti!